FAENZA MIA / IN DIALOGO

Luogo: Spazio Ceramica Faenza

Indirizzo: Via Pistocchi, 16, Faenza (RA) MAPPA

Categoria: Arte

Periodo: Dal 1 settembre 2023 al 1 ottobre 2023

Descrizione

ISIA Faenza ed Ente Ceramica Faenza collaborano anche quest’anno per la realizzazione di un progetto/mostra trans-disciplinare dedicato alla valorizzazione di Faenza come città della ceramica e come attivatore culturale contemporaneo.

Gli studenti del 2° anno del Biennio Specialistico in Design della Comunicazione, coordinati dal prof. Alessandro Gori, presentano la nuova metamorfosi del progetto/mostra FAENZA MIA che coinvolge oltre trenta eccellenze ceramiche faentine e undici giovani graphic designer di ISIA Feanza, impegnati a sviluppare una possibile corrispondenza biunivoca tra identità artigianale e comunicazione visiva.

L'idea con la quale FAENZA MIA gioca quest’anno è il “dialogo”, inteso come ruler a 360°. Dialogo come modalità relazionale, progettuale, operativa, concettuale. Una modalità per raccontare e avvicinare, anche per la semplice volontà di volerlo instaurare, un dialogo tra le differenti peculiarità e i temperamenti creativi di ogni autore, l’enorme ampiezza di idee, forme, stili e storie diverse che esistono nella dimensione progettuale dell’arte ceramica contemporanea come tra gli individui. Ecco, nasce: FAENZA MIA / in dialogo, in mostra dal 1 settembre al 1 ottobre 2023 presso lo Spazio Ceramica Faenza.

Dïàlogo s. m. [dal lat. dial?gus, gr. δι?λογος, der. di διαλ?γομαι «conversare, discorrere»] (pl. -ghi). – 1. Il Dialogo tra due istituzioni culturali e di formazione del territorio: Ente Ceramica Faenza e ISIA Faenza. – 2. Il Colloquio tra due comunità: le botteghe d’arte ceramica faentine e gli studenti ISIA. – 3. Lo Scambio relazionale tra due o più persone/indoli progettuali: l’artista ceramista e il designer. – 4. Il Dialogo tra la dimensione materiale dell’oggetto ceramico e la sua interpretazione visiva nel poster. – 5. Il Confronto tra l’unicità del manufatto artigianale e la riproducibilità seriale del costrutto comunicativo. – 6. Il Componimento spaziale nel progetto allestitivo tra la volumetria dell'oggetto ceramico e la “bidimensionalità” del foglio stampato. – 7. Il Discorso tra l’interno e l’esterno: la mostra in galleria e la mostra nelle vie cittadine con l’affissione negli spazi pubblicitari.

In occasione dell’inaugurazione della mostra sarà disponibile la pubblicazione edita da Carta Bianca Editore contenente l’intero progetto Faenza Mia sviluppato negli ultimi due anni accademici: Pietre Miliari, 2021/22; In dialogo 2022/23.

FAENZA MIA / In dialogo
un progetto di ISIA Faenza x Ente Ceramica Faenza
01.09 – 01.10.2023
Inaugurazione: venerdì 1 settembre, h 19.00
Spazio Ceramica Faenza
Via Pistocchi 16, Faenza
Orari martedì, mercoledì, giovedì 16:30–19:30;
venerdì, sabato, domenica e festivi 10–13 e 15:30–19:30
Orari speciali per Made in Italy
sabato 2 settembre ore 10-22 e domenica 3 settembre ore 10-20

in mostra le opere di
Antonella Amaretti, Mabilab, Fosca Boggi, Maria Elena Boschi, Lorena Cabal López, Lia Cavassi, Gatti 1928, Ceramiche Lega, Tiziana Del Vecchio, FOS Ceramiche, Silvana Geminiani, Elisa Grillini, Elvira Keller, Andrea Kotliarsky, Paola Laghi, La Vecchia Faenza, Maestri Maiolicari Faentini, Manifatture Sottosasso, Marta Monduzzi, Morena Moretti, Mirta Morigi, Liviana Morini, Paola Nuovo Gómez, Monica Ortelli, Martha Pachón Rodríguez, Fiorenza Pancino, Pantou Ceramics, Ifigenia Papadopulu, Pluz, Maurizio Russo, Milena Scarpelli, Maria Cristina Sintoni.

in dialogo con gli studenti di ISIA Faenza
Corso Design della Comunicazione II, 2° anno Biennio Specialistico in Design della Comunicazione, a.a. 2022–23

a cura di
Alessandro Gori

con Veronica Bucci, Euroa Casadei, Chiara D’Orazio, Riccardo Giannella, Costanza Giorgetti, Valentina Golfari, Clara Rizzolino, Roberto Serra, Nicole Tedeschi, Lorenzo Volpe, Benedetta Zannarini.

per ISIA Faenza un grazie a
Massimo Bucci, Presidente ISIA 
Maria Concetta Cossa, Direttore ISIA 
Daniela Lotta, Vicedirettore ISIA

per Comune di Faenza un grazie a
Massimo Isola, Sindaco di Faenza e Presidente Onorario di Ente Ceramica
Elvira Keller, Presidente Ente Ceramica
Benedetta Diamanti, Dirigente Settore Cultura, Comune di Faenza/Unione Romagna Faentina
Paola Casta, Ufficio Cultura, Comune di Faenza/Unione della Romagna Faentina

Grazie a tutti i ceramisti e al Consiglio Direttivo di Ente Ceramica Faenza

Un ringraziamento speciale per la fascinazione del titolo a Secondo Casadei e il suo mitico “Romagna mia”.

Visualizza la cartina su Google Maps

VEDI TUTTI GLI EVENTI IN CITTÀ