Inno a perdersi: Requiem

Luogo: EXATR

Indirizzo: Via Ugo Bassi, 16, Forlì (FC) MAPPA

Categoria: Festival

Periodo: Dal 22 maggio 2024 al 24 maggio 2024

Descrizione

Si alza il sipario sulla 2° Edizione del festival diffuso "Inno al perdersi", un'esperienza che invita ad esplorare e riscoprire il territorio in abbandono attraverso sei imperdibili azioni culturali, organizzate dall’associazione Spazi Indecisi.
Proiezioni, DJ set, incontri, memorabilia, escursioni e un concerto di musica barocca in una villa settecentesca. 
A partire da mercoledì 22 e fino a lunedì 27 maggio, la storia della Romagna verrà raccontata in diverse località, tra le quali è presente anche la città Rimini, offrendo così un'occasione straordinaria per immergersi nelle radici, nei suoni e nei racconti della regione.

Il sipario sulla manifestazione si alzerà nel pomeriggio di mercoledì 22 maggio a partire dalle ore 18.00 dall’ex Deposito delle Corriere, oggi EXATR, con “I ricordi si depositano”, un allestimento dedicato alle storie e memorie del deposito e alla vecchia azienda di trasporti Sita; durante la serata sarà possibile vedere un lungometraggio inedito, scoprire le memorabilia parte del Museo In Loco attraverso i ricordi e i racconti dei suoi ex lavoratori.

Proseguendo nella giornata di giovedì 23 maggio sempre in EXATR con “Requiem”, una serata dedicata alla Darsena di Ravenna, a pochi giorni dalla demolizione delle torri Hamon dell’ex raffineria SAROM. La serata avrà inizio e alle ore 18:00 con l’inaugurazione della mostra fotografica “Sites forsaken then forgotten” a cura di Adriano Zanni; un viaggio fra capannoni, architetture industriali, navi alla deriva che racconta le trasformazioni e la progressiva cancellazione della storia industriale e sociale della Darsena. Seguirà alle ore 19:00 Red desert chronicles, il live set sempre a cura di Adriano Zanni.
Alle 21 è prevista la proiezione - in occasione del 60° anniversario - del film "Il deserto rosso" di Michelangelo Antonioni, a cui seguirà una serie di interventi critici sul film e sul paesaggio post industriale della Darsena a cura di Matteo Lolletti (regista e documentarista), Claudio Angelini (direttore Città di Ebla),  Francesca Santarella (Italia Nostra), Alberto Cassani (docente di Elementi di architettura e urbanistica). 

Venerdì 24 maggio si chiudono le serate nell’ex Deposito delle Corriere con “Serata memorabile”, che trasformerà l’EXATR in un club grazie al DJ set di Rikipicchi e Ianiero che, insieme a Magma, scaveranno nella memoria sonora e visiva nelle discoteche della Riviera romagnola, oggi abbandonate, guidando i partecipanti in un viaggio con destinazione sconosciuta. Non un revival, ma una lettura in chiave attuale di un momento unico e irripetibile nella storia della musica in Romagna.

Visualizza la cartina su Google Maps

VEDI TUTTI GLI EVENTI IN CITTÀ